Ce lo chiede la Sicilia

Ce lo chiede la Sicilia
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
29/10/2017
18:00 - 20:00

Luogo
Comitato Elettorale Danilo Festa
via Matteotti 78
Misterbinaco - Italia
direzione

Categorie


Info

“Una terra di pace, accoglienza, sviluppo, tra Europa e Mediterraneo”

La Sicilia è al centro di tre continenti, ventitré nazioni e mezzo miliardo di persone che si affacciano sul Mediterraneo. Fino ad oggi questa centralità è stata solo occasione di annunci (la sbandierata “politica estera” del presidente Crocetta) e di paure (l’immigrazione dal Nord Africa).
Questa collocazione strategica va trasformata in una risorsa. Civile, culturale, istituzionale, commerciale ed economica. Fare della Sicilia un hub logistico, attrezzare i suoi porti per l’intermodalità, costruire relazioni non episodiche con i paesi del Nord Africa dev’essere una priorità che darebbe anche un significato politico alto al nostro status di regione autonoma.
Un progetto per tutti: la realizzazione del Politecnico del Mediterraneo, un salto di scala nella capacità della Sicilia di offrire didattica e ricerca scientifica d’altissimo livello, integrata nelle reti nazionali e internazionali. E al tempo stesso dovrebbe dar luogo a un processo di coesione culturale tra giovani di diversi paesi. Il progetto, che esiste ed è sostenuto finanziariamente dall’Unione Europea, punta alla realizzazione della più importante infrastruttura di diffusione di cultura scientifica nell’area mediterranea e a uno strumento di nuovo partenariato imprenditoriale. I precedenti governi della Regione hanno lasciato che il progetto venisse trasferito in Slovenia: noi intendiamo riproporre con forza la Sicilia come luogo naturale del Politecnico del Mediterraneo
Infine, per una Sicilia e un Mediterraneo di pace, va ripresa la battaglia contro il MUOS di Niscemi e contro la militarizzazione dell’isola che, da Sigonella a Birgi, fa della Sicilia e del suo mare una piattaforma strategica nello scenario di guerra permanente. Quella guerra che, dall’Africa al Medio Oriente, produce povertà, abbandono e fuga dalla propria terra di milioni di donne e uomini.
Lo chiediamo noi siciliane e siciliani di rimettere la Sicilia al Centro del Mediterraneo.
http://www.favapresidente.it/programma/

Ne parliamo con Danilo Festa, candidato all’ars nella lista “Cento Passi per la Sicilia” ed Elly Schlein, europarlamentare di Possibile.




  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Restiamo in contatto
Info e aggiornamenti