DIRITTO ALLA CITTA’ Venezia, Barcellona, Berlino, Parigi nell’epoca del turismo globale

DIRITTO ALLA CITTA’  Venezia, Barcellona, Berlino, Parigi nell’epoca del turismo globale
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
17/06/2017
16:00 - 19:00

Luogo
SALA SAN LEONARDO
Canareggio
Venezia - Italia
direzione

Categorie


Info

Venezia viene visitata in un anno da un numero molto alto di persone. Si stima che nel corso dell’anno i visitatori vadano dai 25 ai 30 milioni (somma delle visite in tutte le giornate), di cui circa 9 milioni turisti e 16-21 milioni escursionisti. Questa massa di visitatori invade una città di dimensioni modeste: la città d’acqua conta una popolazione residente di meno di 60.000 persone e una presenza dei turisti (pernottanti in alberghi, appartamenti e B&B e escursionisti) superiore al numero degli abitanti residenti.

Questo deteriora la vita della città, eleva i costi degli alloggi, fa chiudere i negozi di vicinato, impoverisce i servizi per i residenti e sempre di più abbassa la qualità delle offerte di lavoro.

Nell’iniziativa di Possibile che si svolgerà a Venezia il prossimo 17 giugno intendiamo presentare una Idea di Venezia, dove sia garantito il diritto a vivere nei luoghi che si hanno a cuore, dove la città sia un bene comune ai suoi residenti ed ai suoi ospiti per studio o lavoro, dove i beni culturali e ambientali siano fautori di lavoro, di mestieri, di professionalità, di eccellenze.

Insieme alla nostra eurodeputata Elly Schlein e al nostro portavoce Pier Paolo Scelsi, abbiamo invitato Janet Sanz, assessora all’urbanistica, ecologia e mobilità della città di Barcellona, Antonio Paolo Russo, docente all’università di Terragona, Caterina Borelli, antropologa “pendolare” tra Venezia e Barcellona, la ricercatrice veneziana Roberta Bartoloni, Giuseppe Tattara e Jan van der Borg, docenti a Cà Foscari, Johannes Novy, di Berlino, che ci fornirà un quadro sulla dimensione turistica della gentrificazione a Berlino e Sebastien Jacquot che ci informerebbe sulla medesima problematica a Parigi.

E ci confronteremo con Anna Messinis (Sinistra Italiana, vice presidente della Municipalità di Venezia), Chiara Buratti (Assemblea Sociale per la Casa), Paolo Lanapoppi (Italia Nostra), Emanuele De Carlo (Reset), Marco Gasparinetti (gruppo 25 Aprile).

Ambiente Venezia parteciperà all’iniziativa con un banchetto informativo sul referendum popolare sulla presenza delle grandi navi nella Laguna di Venezia

Questo evento, come tutti gli eventi promossi da Possibile, viene autofinanziato dai membri dei nostri comitati.
Se voleste darci un vostro piccolo ma importante contributo vi rimandiamo al link del nostro sito nazionale
https://www.possibile.com/diritto-alla-citta/#dona




  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Restiamo in contatto
Info e aggiornamenti