Aborto, l’europarlamentare Elly Schlein (Possibile) a Verona in difesa della 194: “rispediamo al mittente i tentativi di riportarci al Medioevo”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COMUNICATO STAMPA

Aborto, l’europarlamentare Elly Schlein (Possibile) a Verona in difesa della 194: “rispediamo al mittente i tentativi di riportarci al Medioevo”.

Verona, 13 ottobre 2018 – “Oggi a Verona insieme a tante e tanti per ribadire una forte presa di posizione in difesa della legge 194 e per rispedire al mittente i tentativi di riportarci al Medioevo”.
Ad affermarlo l’ europarlamentare   di Possibile Elly Schlein, a margine della manifestazione di oggi a Verona indetta dall’associazione Non Una di Meno, cui Possibile ha aderito. La manifestazione “Agitazione permanente” è stata lanciata a seguito dell’approvazione della mozione della Lega per finanziare associazioni cattoliche impegnate contro le interruzioni volontarie di gravidanza.
“Un attacco alla legge 194 – continua Schlein – che non riguarda solo Verona e che sta diventando sempre più aggressivo con il governo a trazione leghista. Alle tante difficoltà ad accedere alla IVG, anche in molte strutture pubbliche, ai limiti all’adozione della pillola abortiva, si aggiunge oggi una ormai aperta messa in discussione del diritto delle donne a scegliere sul proprio corpo. Ma hanno fatto male i conti. La manifestazione di oggi manda un messaggio molto chiaro ai nostalgici del Medioevo: non accetteremo un solo passo indietro sulla 194, sui diritti delle donne, sui diritti di tutti.”


  •  
  •  
  •  
  •  
  •