Con la comunità indiana: contro il lavoro senza diritti, contro il caporalato e le mafie

Con la comunità indiana: contro il lavoro senza diritti, contro il caporalato e le mafie
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Splendida giornata oggi a Borgo Hermada insieme alla Comunità indiana del Lazio per il Nagar Kirtan e per alzare insieme le nostre voci contro il lavoro senza diritti, contro il caporalato e le mafie.
Un grazie di cuore sia per l’invito, sia per la targa che la comunità sikh ha voluto consegnarmi in segno di riconoscimento del comune impegno contro ogni sfruttamento e per i diritti di tutti. Ne sono onorata.
Lo stesso riconoscimento è stato consegnato anche ad altre persone tra cui i sindaci di Latina e Terracina, la consigliera regionale Marta Bonafoni, il magistrato Bruno Giordano, Fabio Ciconte di Terra!, il giornalista di Avvenire Toni Mira, il “Circolo Legambiente Terracina – Pisco Montano” e Amnesty International Italia.
Un grazie particolare va a Marco Omizzolo per lo straordinario lavoro che porta avanti insieme a In Migrazione. Proprio ieri hanno lanciato una campagna di crowdfunding a sostegno della comunità sikh e contro il caporalato cui vi invito a partecipare:

https://www.gofundme.com/fermiamo-il-caporalato?member=760960


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •