Skip to main content
DirittiImmigrazionePossibile

Da Lampedusa a Bolzano per i diritti dei migranti

Di 30 Gennaio 2016Gennaio 17th, 2017Nessun commento


Bolzano

Ieri a Lampedusa, oggi a Bolzano. Da una frontiera all’altra in 24 ore per vedere con gli occhi, toccare con mano. Una splendida mattinata di confronto sui temi dell’accoglienza, con tanti volontari che alla stazione di Bolzano, come sul molo di Lampedusa, cercano ogni giorno di portare quel che serve, anche solo un po’ di calore. Ringrazio molto gli young greens southtyrol per questo bell’incontro, conclusosi col linguaggio più universale: la musica, grazie ad alcuni ospiti molto speciali che ci hanno raggiunto e fatto ballare.

E mi sembra, proprio qui, di risentire le parole di Alex Langer: “Occorre proprio manifestare e praticare la volontà di avere a che fare con i “diversi”, di conoscerli, di intersecare i nostri modi di vivere e di pensare. La migliore risposta ai delitti razzisti probabilmente non sarebbe il solo corteo, ma cento inviti a cena per altrettanti immigrati presso altrettante famiglie italiane. Solo la positiva costruzione di una cultura della convivenza (e quindi della reciproca conoscenza e stima, senza per questo annullare culture differenti o altre diversità) può offrire un’alternativa alla crescita del razzismo.”

Leave a Reply