Incontro dei sindacati europei organizzato dalla Fiom Cgil Emilia Romagna e da IG Metall

Incontro dei sindacati europei organizzato dalla Fiom Cgil Emilia Romagna e da IG Metall
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Oggi a Bruxelles ho partecipato ad un incontro dei sindacati europei organizzato dalla Fiom Cgil Emilia Romagna e da IG Metall sulle sfide per la prossima legislatura europea.
Bellissimo vedere rappresentanti dei lavoratori di diversi Paesi dell’Unione incontrarsi e confrontarsi sui temi del lavoro ma anche quelli divisivi come l’immigrazione e provare a discutere punti di incontro tra sindacati italiani e polacchi, tedeschi ed ungheresi, così come su altri temi cruciali quali la partecipazione dei lavoratori alla direzione e gestione aziendale, sulla transizione ecologica e sulla democrazia europea.
Me l’avrete sentito dire tante volte ma lasciatemelo ripetere , è questa la strada giusta.
Visto che l’attacco ai diritti dei lavoratori è ormai transnazionale, anche la risposta dovrà esserlo.
Per sfidare i poteri che determinano questo stato di cose, che si muovono tutti agevolmente attraverso i confini nazionali, e per sfidare gli egoismi nazionali che hanno impedito all’Unione di dare risposte concrete ai cittadini europei sulle grandi sfide del futuro, servono partiti più europei e corpi intermedi più europei, a partire proprio dai sindacati, servono una stampa più europea e piazze più europee, perché se vogliamo vincere queste battaglie dobbiamo farle insieme al giusto livello, oltre i confini.
Saremo più forti, come già ci insegnano i movimenti femministi e le straordinarie mobilitazioni per il clima insieme a Greta.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •