italiani.net – Dibattiti politici a Ferrara

italiani.net – Dibattiti politici a Ferrara
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

di Massimo Predieri
17 ottobre 2018

Interesse e partecipazione del pubblico al festival del giornalismo

Dibattiti politici a Ferrara

Uno dei temi più caldi dell’attualità politica, “La dinamica autoritaria”, era il titolo di uno dei dibattiti che si sono tenuti al festival Internazionale a Ferrara. L’argomento ha suscitato un forte interesse e un forte coinvolgimento nel folto pubblico, in gran part giovanile, convenuto a Ferrara per la tre giorni di giornalismo internazionale.

Tra gli invitati al dibattito sono stati soprattutto l’europarlamentare Elly Schlein e l’economista Fabrizio Barca a scaldare il pubblico, meritandosi lunghi applausi durante i loro interventi. E’ stato un dibattito politico appassionato, fuori dai ridondanti schemi di appartenenze e dei pettegolezzi sugli intrighi di corte.

Fabrizio Barca del Forum disuguaglianze diversità ha individuato nelle crescenti disuguaglianze le origini della dinamica autoritaria che si sta diffondendo in occidente e in tutto il mondo. Una spaccatura della società che avviene su tre livelli: economico, sociale e lavorativo. La concentrazione di autoritarismo e populismo nelle aree geografiche delle disuguaglianze sono evidenti quando si analizza la distribuzione dei voti alle elezioni politiche.

Elly Schlein, europarlamentare PD, ha individuato nella mancata integrazione sociale a livello europeo la causa più importante delle difficoltà che l’Unione Europea sta attraversando. La deriva nazionalista e lo spostamento verso i partiti di destra sono il sintomo della crescente fragilità delle fasce più deboli della società. Elly Schlein ammonisce tuttavia che è necessario voltare il dito accusatore di questo fenomeno dal basso verso l’alto. E’ stata la cecità delle politiche di austerity ad alimentare il crescente rancore verso le istituzioni europee.

L’alternativa proposta da Elly Schlein è il reperimento di maggiori risorse per una politica sociale europea. Tra le fonti di queste maggiori risorse ha indicato la progressione fiscale, le tasse sull’inquinamento e la trasparenza sui profitti per combattere l’elusione fiscale.

Leggi tutto l’articolo


  •  
  •  
  •  
  •  
  •